Mal di testa: può dipendere dai denti?

Mal di testa e denti: come sono collegati?

Molto spesso capita di accusare mal di testa e non riuscire a capirne le cause. I pazienti che soffrono di queste problematiche dovrebbero considerare che la ragione del loro disturbo potrebbe dipendere anche dai denti e in generale dall’apparato stomatognatico, cioè l’insieme di tutte le strutture che permettono la masticazione e la deglutizione del cibo. Vediamo perché.

Relazione tra mal di testa e denti

Tutte le parti del nostro corpo sono interconnesse tra di loro e un’anomalia in un determinato punto può causare conseguenze anche in altre parti. Proprio per questo motivo, le cause del mal di testa potrebbero derivare dai denti, nello specifico dalla carie oppure da un malfunzionamento dei muscoli che circondano l’articolazione temporo-mandibolare (ATM).

Mal di testa e denti: la carie

La carie può provocare dei dolori molto intensi ai denti che possono diffondersi in tutta la faccia attraverso il nervo trigemino, generando quindi la sensazione di mal di testa. Generalmente, questi dolori possono essere avvertiti anche negli occhi e negli orecchi. È chiaro che, curando la carie, spariranno anche i dolori causati dalla carie stessa.

Mal di testa e denti: i disturbi dell’ATM

Altre volte, invece, il mal di testa è strettamente collegato ad un altro tipo di patologia, che prende il nome di disturbo dell’ATM. Questo disturbo può essere causato dalla malocclusione, cioè dal non perfetto allineamento dei denti tra le due arcate. La mancanza di un corretto allineamento provoca una distribuzione scorretta delle forze durante la masticazione, con un sovraccarico di alcuni muscoli e articolazioni coinvolte.

I disturbi dell’ATM provocano un’alterazione del corretto funzionamento delle articolazioni mandibolari causando dolore e infiammazione nei muscoli e nervi del collo, del viso e della testa. A causare il mal di testa, inoltre, a volte è il cosiddetto bruxismo, ossia l’abitudine di serrare o digrignare i denti, che a sua volta può provocare l’infiammazione dell’ATM.

Oltre a problematiche legate al mal di testa, i disturbi dell’ATM possono causare dolore al collo, affaticamento dei muscoli facciali, ronzii nelle orecchie, mal di schiena, incapacità di aprire o chiudere completamente la bocca, gonfiore del viso, difficoltà a mordere.

Mal di testa e denti: soluzioni

Una buona soluzione potrebbe essere l’applicazione di un bite. Questa tecnica viene utilizzata per far corrispondere bene le arcate e riprodurre una situazione migliore. Il bite riequilibra posizioni errate della mandibola e posture non corrette causate dalla malocclusione, evitando inoltre il contatto fra i denti in caso di bruxismo.

In ogni caso, una buona terapia mirata a risolvere i problemi di malocclusione porterà anche alla scomparsa completa del mal di testa.