Infiammazione delle gengive

Hai le gengive infiammate e gonfie che sanguinano spesso? Se hai questi sintomi non sottovalutare il problema. L’infiammazione delle gengive, se non curata, può provocare danni più gravi. L’articolo seguente descrive le caratteristiche di questa malattia e gli accorgimenti per poterla sconfiggere.

I sintomi dell’infiammazione gengivale

L’infiammazione delle gengive, detta più comunemente gengivite, è una malattia reversibile dovuta all’accumulo di placca batterica. Una della cause principali è la mancanza di un’adeguata igiene orale.

Infatti i pezzettini di cibo che rimangono fra i denti permettono ai batteri di trovare terreno fertile e di attaccare le gengive stesse. Se non si interviene subito, si formano le tasche parodontali, degli spazi tra dente e gengiva in cui i batteri si concentrano e proliferano.

Altre cause possono essere il tartaro, la carie, malocclusione ed eventuali protesi che irritano le gengive.

I sintomi sono arrossamento, gonfiore, sensibilità e sanguinamento spontaneo o provocato dallo spazzolino da denti e il filo interdentale.

Se non curata può trasformarsi in parodontite, una malattia che provoca la recessione delle gengive stesse, la distruzione dell’osso e del parodonto, che a lungo andare può portare alla caduta dei denti.

Come si cura l’infiammazione delle gengive

La terapia consiste nell’eliminazione della placca batterica, anche se la migliore arma per contrastarla è sicuramente la prevenzione attraverso un’accurata e costante igiene orale.

E’ molto importante lavarsi i denti più volte al giorno, soprattutto la sera, utilizzare il filo interdentale, il colluttorio e, periodicamente, effettuare una pulizia dei denti professionale, in modo da rimuovere la placca che mano mano si è accumulata.

La terapia non è particolarmente complessa, ma se la malattia evolve in parodontite le cose cambiano: in Freesmile, se il paziente presenta tasche molto profonde, nella maggior parte dei casi ricorriamo all’intervento parodontale, altrimenti preferiamo effettuare il curettage gengivale.

La gengivite è una malattia molto diffusa che interessa la maggior parte delle persone; l’importante è accorgersene in tempo per evitare la formazione di tasche parodontali e l’insorgere della parodontite. In caso di gengive arrossate o sanguinanti sarebbe opportuno fare un controllo.

In Freesmile effettuiamo una prima visita gratuita, comprensiva di ortopanoramica digitale ad alta definizione, screening oncologico e uno specifico esame parodontale, in cui misuriamo la profondità delle tasche e valutiamo lo stato di salute delle gengive.