Toronto Bridge: è possibile in caso di parodontite?

Toronto Bridge: è possibile in caso di parodontite?

La parodontite, chiamata più comunemente piorrea, è una malattia che distrugge l’apparato di supporto dei denti e quindi se non curata può causare la loro caduta. Si forma quando nel solco tra dente e gengiva si deposita la placca batterica che favorisce la nascita di una tasca parodontale, cioè uno spazio dove si accumulano i batteri. La sua causa principale è la mancanza di una igiene orale ideale.

Nella sua prima fase di sviluppo, si presenta con un’infiammazione e sanguinamento della gengiva. In una fase più avanzata invece, provoca la distruzione dell’osso e del legamento e la recessione della gengiva che fa sembrare i denti più lunghi. Nella fase più avanzata i denti cominciano ad essere sempre più instabili e a cadere da soli.

In Freesmile, offriamo ai nostri pazienti, la possibilità di ricorrere all’implantologia e all’applicazione della Toronto Bridge. Bonifichiamo completamente la bocca, eliminando l’infezione, togliendo i denti compromessi e riportando le tasche parodontali ad un livello fisiologico idoneo. Successivamente, controlliamo la quantità e qualità di osso in modo da poter consentire una buona osteointegrazione degli impianti. La Toronto Bridge, attraverso la tecnica dell’All-on-4, consente di supplire alla mancanza di osso, grazie al posizionamento inclinato degli impianti. Nei casi più gravi si può ricorrere a tecniche di ricostruzione ossea.

Per aumentare le probabilità di successo degli impianti, effettuiamo l’intervento in una sala dedicata nel rispetto di rigidi protocolli tedeschi di igiene e sterilità. Seguendo questa procedura i nostri impianti hanno un tasso di successo maggiore del 99%.

Grazie ad una nostra promozione, siamo in grado di offrire una Toronto Freesmile avvitata su 4 impianti a solo 3.950 €, un prezzo estremamente conveniente. Per più informazioni chiamate lo 06.3333377.