Hai la parodontite? Attenzione a ictus e infarto

Parodontite

Cos’è la parodontite?

La parodontite è una malattia infettiva causata dall’attacco di microrganismi batterici. Si forma quando nel solco tra dente e gengiva si deposita la placca che favorisce la nascita di una tasca parodontale, cioè uno spazio dove si accumulano e proliferano i batteri.

E’ una malattia molto diffusa in tutto il mondo e anche in Italia. Secondo i dati pubblicati dalla Società Italiana di Parodontologia (2003), emerge che nel nostro paese il 60-70% degli adulti ne sia affetto, e che di questi, il 10-14% abbia una forma di malattia grave ed avanzata.
 

Parodontite e malattie sistemiche

La parodontite è una malattia spesso sottovalutata, ma in realtà è pur sempre un’infezione e, se non curata, può estendersi ad altre parti del corpo. Se i batteri raggiungono la circolazione del sangue, ad esempio, possono attaccare la parte interna del cuore e provocare l’endocardite, cioè l’infiammazione dei suoi tessuti interni. La parodontite quindi, può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari. In questi casi i batteri della bocca sono stati ritrovati all’interno di vasi sanguigni e addirittura nel cuore. Per evitare tutto questo in Freesmile, nel corso della prima visita gratuita, effettuiamo anche un esame specifico parodontale per valutare lo stato di salute delle gengive.

In seguito a queste nuove scoperte, l’interesse scientifico tra salute orale e malattie sistemiche, negli ultimi anni è notevolmente cresciuto. Altre prove hanno dimostrato la stretta correlazione tra l’infiammazione orale e la salute generale. Ad oggi, possiamo dunque considerare la parodontite come un fattore di rischio per lo sviluppo di malattie sistemiche. Ci sono oltre 100 malattie sistemiche che hanno manifestazioni orali come ad es. malattie cardiovascolari, ictus, infezioni respiratorie, cancro al pancreas, diabete e problemi nutrizionali (Haumschild M.S. et al. 2009).

La correlazione tra parodontite e malattie cardiovascolari è dovuta al passaggio di batteri dalle gengive all’apparato cardiocircolatorio. I pazienti affetti da parodontite, quindi, oltre all’endocardite, sono a rischio anche per altre malattie cardiovascolari come l’ictus e l’infarto.

Non solo, anche i pazienti affetti da diabete sono maggiormente a rischio di sviluppare la parodontite, in quanto maggiormente esposti all’attacco di alcuni batteri fortemente aggressivi. A sua volta, poi, la parodontite può ostacolare il controllo dell’iperglicemia perché le infezioni croniche delle tasche parodontali attivano una serie di eventi che generano una situazione di resistenza all’insulina.

Secondo uno studio della Brown University e Harvard c’è una correlazione anche tra parodontite e cancro al pancreas. Secondo questo studio, condotto su un campione di oltre 800 adulti europei, i livelli di anticorpi di alcuni batteri orali possono essere predittivi del rischio che si stia sviluppando un cancro del pancreas.

Prevenzione della parodontite

Il controllo della parodontite è quindi essenziale per la prevenzione ed il trattamento delle malattie sistemiche. Con la cura delle gengive si riduce la quantità di batteri che girano nel sangue. Noi di Freesmile consigliamo una corretta igiene orale, visite di controllo periodiche ed una dieta corretta.