Salute orale

Salute orale

Per mantenere una buona salute orale è molto importante curare l’igiene della bocca, in modo da rimuovere i pezzetini di cibo e la placca batterica che con il tempo possono causare carie, infiammazioni gengivali e in alcuni casi, anche malattie parodontali.

Per avere sempre un sorriso smagliante, prevenire malattie e infiammazioni, segui questi semplici consigli.

 

Lavarsi i denti

La prima cosa da fare per la nostra salute orale è lavare i denti almeno due volte al giorno e soprattutto farlo la sera, prima di andare a dormire. Se abbiamo mangiato dei cibi acidi, conviene lavarsi i denti dopo circa 30 minuti, evitando così di portare via lo smalto reso più morbido dall’acido.

Quale spazzolino e quale dentrificio sono più adatti per mantenere una buona salute orale?

Lo spazzolino da denti deve essere con setole morbide con le punte arrotondate per evitare di graffiare e danneggiare le gengive.

Il dentifricio deve contenere fluoro e non deve essere troppo abrasivo.

Per eliminare la placca batterica dal bordo della gengiva prima devono essere spazzolate le superfici laterali dei denti. In Freesmile abbiamo realizzato un video per spiegare come mantenere un’adeguata igiene orale (clicca qui).

Successivamente bisogna spazzolare la superficie occlusale dei denti posteriori, facendo un movimento avanti-indietro per rimuovere la placca dai solchi occlusali

 

Il filo interdentale

Per poter rimuovere la placca batterica tra gli spazi interdentali, dove il normale spazzolino non può  arrivare, bisogna utilizzare il filo interdentale.

Questo va inserito  delicatamente tra due denti vicini fino a toccare la gengiva poi, tirandolo verso l’esterno, si strofina prima su un dente, poi sull’altro. L’operazione va ripetuta per tutti gli spazi interstiziali, almeno due o tre volte.

Lo strofinamento determina il distacco della placca batterica dal dente, che in seguito ad uno sciacquo viene eliminata dalla bocca.

 

Sciacquare la bocca

Un’altra buona azione è lo sciacquo della bocca attraverso dei prodotti specifici: alcuni di questi disinfettano il cavo orale, altri servono soltanto a rinfrescare l’alito.

L’utilizzo di questi prodotti è sicuramente molto utile, ma non bisogna mai abbandonare l’uso dello spazzolino e del dentifricio come azione primaria di pulizia orale.