Igiene della bocca

Igiene della bocca

E’ importante lavarsi i denti almeno due volte al giorno, soprattutto la sera prima di andare a letto, per mantenere una buona igiene della bocca. Un consiglio: dopo aver mangiato alimenti acidi è meglio aspettare una mezz´ora prima di lavarti i denti altrimenti rischi di rimuovere lo smalto ammorbidito dall´acido.

 

Qual è lo spazzolino migliore?

Lo spazzolino da denti deve avere le setole medie o morbide, ma mai dure! Infatti le setole dure possono, nel lungo termine, danneggiare le gengive.

E’ preferibile inoltre, uno spazzolino con le setole piane e con una testa corta (parte superiore dello spazzolino) per poter pulire anche gli spazi stretti.

 

Qual è il dentifricio giusto?

La cosa più importante per un dentifricio è il contenuto di fluoro. Il dentifricio poi non deve essere troppo abrasivo, ad esempio i dentifrici “sbiancanti” non si devono utilizzare regolarmente perché contengono sostanze abrasive che possono danneggiare i denti.

Qual è la tecnica giusta?

Se vuoi ottenere la bocca in salute, devi:

  • Spazzolare prima le facce laterali dei denti.
  • Inclinare lo spazzolino di 45° rispetto al dente per permettere alle setole di rimuovere la placca sul bordo della gengiva.
  • Spazzolare orizzontalmente,  con poca pressione, per  rimuovere la placca con un movimento rotatorio verso il piano incisale o occlusale del dente.
  • Spazzolare le superfici occlusali dei denti posteriori.
  • Per rimuovere la placca batterica dai solchi occlusali dei molari e premolari, si fa un movimento avanti e indietro, In questo caso puoi esercitare un pò più di forza.

In Freesmile abbiamo realizzato un video per spiegarti come lavare i denti correttamente (clicca qui).


Usare il filo interdentale

Il filo interdentale è molto importante e va usato per pulire gli spazi tra un dente e l’altro.
Per pulire sotto i ponti si usa un filo interdentale speciale con una punta più rigida oppure uno spazzolino interdentale.
Quest´ultimo può essere anche utilizzato per pulire gli spazi interdentali ed esiste in diverse forme e grandezze.

 

Sciacquare la bocca

Nel mercato c’è il colluttorio, un prodotto specifico per sciacquarsi la bocca.

Questi prodotti possono contenere fluoro, sostanze che disinfettano il cavo orale o sostanze che creano semplicemente un alito più fresco.

Tuttavia, per una buona igiene della tua bocca, nessun liquido può sostituire la classica pulizia dei denti effettuata con lo spazzolino e il dentifricio.

 

Pulizia dei denti per i bambini

La pulizia dei denti per i bambini segue un metodo diverso rispetto al quello indicato per gli adulti. Infatti i piccoli hanno una conformazione dei denti e dell’arcata differente rispetto alla nostra.
Per pulire le facce esterne bisogna fare movimenti circolari, per la parte occlusale muovere lo spazzolino avanti e indietro mentre per i lati interni della gengiva spazzolare verso i denti.

Spesso la pulizia effettuata dai bambini non è sufficiente; per un migliore igiene della bocca consigliamo ai genitori di eseguirla insieme una seconda volta per completare meglio l’igiene orale.
Per i bambini esistono dentifrici adatti alla loro età, consigliamo di utilizzarne sempre una piccola quantità.