Problemi ai denti? Occhio al colpo di frusta

Problemi ai denti? Occhio al colpo di frusta

Il colpo di frusta è un infortunio al collo spesso causato da incidenti automobilistici. Tra le vittime, il 60% non si riprende mai completamente. Questo disturbo può essere causa di danni non riconosciuti alle articolazioni della mascella e ai muscoli che le sostengono.
 

Come avviene il colpo di frusta?

In caso d’incidente automobilistico, il corpo del passeggero è gettato velocemente in avanti e di conseguenza, la sua testa scatta con forza all’indietro e quindi ancora in avanti con un movimento di contraccolpo. Questo genere di movimenti può causare gravi danni ai muscoli del collo, che sostengono anche la testa e la mascella.

 

I sintomi persistenti del colpo di frusta

Dal momento che le lesioni ai tessuti molli non appaiono sui raggi X, è difficile vedere immediatamente se queste strutture sono state danneggiate. I sintomi possono non essere sentiti fino a ore o giorni dopo l’incidente. Una volta che i sintomi appaiono, tuttavia, possono essere molto dolorosi e abbastanza persistenti.

I sintomi del colpo di frusta sono:

  • dolore al collo, rigidità e diminuito range di movimento
  • mal di testa
  • intorpidimento della testa e del viso
  • vista sfocata e dolore dietro agli occhi
  • problemi di equilibrio
  • difficoltà di deglutizione
  • ronzio nelle orecchie
  • dolore alle articolazioni

Una ragione per cui i sintomi possono persistere è perché, in molti casi, le articolazioni della mascella e i muscoli che sostengono la mandibola sono a loro volta danneggiati. L’incidente, quindi, può innescare una condizione in cui questi muscoli vanno in spasmo causando dolore.

 

Conseguenze

Conseguenze evidenti del danno sono:

  • clic delle articolazioni della mascella
  • dolore intorno alle articolazioni della mandibola
  • chiusura o apertura limitata della bocca
  • difficoltà nel chiudere i denti

I pazienti e gli operatori sanitari, spesso, non sospettano che le articolazioni della mascella e i muscoli possano essere stati danneggiati. Di conseguenza, non riescono ad individuare la causa dei loro problemi che, se non curati, possono diventare anche gravi.

Se avverti questi sintomi, rivolgiti subito al tuo dentista. Nel caso in cui i muscoli della mascella o le articolazioni siano state danneggiate, il trattamento potrebbe comportare il montaggio di un “bite” tra le due arcate. Questo strumento limita il movimento delle articolazioni e sostiene adeguatamente la mandibola, in modo da ridurre il dolore e permettere la guarigione delle articolazioni. Inoltre, potrebbe anche prevenire ulteriori danni alla zona dell’articolazione temporo-mandibolare.